L’estate e la primavera sono sinonimi di forte caldo, e in Sardegna di forti raggi solari. Ecco perché queste prima giornate di primavera sono il periodo ideale per scegliere la vostra tenda da sole perfetta. Per scegliere una tenda da sole perfetta bisogna in primo luogo affidarsi a tecnici e consulenti esperti.

Vuoi guadagnare una camera in più e migliorare il tuo comfort domestico o magari vuoi ottimizzare gli spazi esterni del tuo ristorante? SCOPRI SUBITO come fare con i consigli di Tende da Sole Sanluri di Emidio Pisu. RICHIEDI una consulenza e un PREVENTIVO GRATUITO

In secondo luogo è fondamentale scegliere sempre prodotti certificati e di qualità. La tenda da sole è la soluzione ottimale se si vuole creare una fresca zone d’ombra dove potersi rilassare. Al tempo stesso costituiscono una copertura utile per ripararsi da sguardi indiscreti e proteggere la propria privacy. Oltre alla loro infinita utilità, possono essere intese anche come un importante elemento di design in grado di migliorare nel complessivo l’immagine della propria casa.

Quali sono in breve i benefici delle tende da sole per esterni? I benefici offerti dalle tende da sole sono numerosi: innanzitutto sono in grado di offrire un’elevata protezione dai raggi UV. Maggiore sarà lo spessore del tessuto, maggiore sarà la protezione. Anche il colore della tenda svolge un ruolo importante in termini di protezione, infatti i colori scuri sono in grado di assorbire un quantitativo maggiore di raggi UV rispetto a quelli chiari, anche se al tempo stesso attirano più calore. In generale possiamo affermare che una tenda di buona qualità è in grado di bloccare tra il 90 e il 95% dei raggi UV.

Le tende da sole per esterni, poi, impedendo ai raggi solari di penetrare nell’ambiente, permettono di diminuire la temperatura della casa dai 2 ai 5 gradi. Questo ci consente di diminuire l’utilizzo del condizionatore ottenendo un risparmio energetico notevole.

Incentivi per l’installazione di tende da sole per esterni. L’installazione delle tende da sole per esterni viene riconosciuta come un intervento di riqualificazione energetica di un edificio dal momento che comporta un risparmio energetico. Per tale motivo è possibile approfittare delle detrazioni fiscali.

Permessi per installare le tende da sole per esterni. Se abitate in una casa indipendente non sono necessari permessi ma potete installare tende da sole per esterni della forma, della dimensione e del colore che desiderate. Se, invece, abitate in un condominio bisogna controllare se ci sono regole specifiche previste nel Regolamento Condominiale. A volte, infatti, è necessario ottenere il voto favorevole degli altri condomini durante l’assemblea condominiale.

Limiti da rispettare per le dimensioni delle tende da sole per esterni. Non vi sono limiti specifici da rispettare per quanto riguarda le dimensioni delle tende da sole. In generale la loro dimensione viene adattata a quella dei luoghi che andranno a riparare.

Quali sono gli elementi delle tende da sole per esterni? Diversi sono gli elementi che costituiscono le tende da sole e che garantiscono la loro perfetta funzionalità. Il telo è un elemento fondamentale poiché ha il ruolo di riparare dal sole e dalla pioggia. Il telaio è la struttura portante che ha il compito di reggere il telo e di tenerlo ben steso. Il cassonetto è un elemento opzionale ma al tempo stesso molto importante poiché serve per conservare la tenda arrotolata quando non è in utilizzo. In alternativa al cassonetto c’è la fodera che è una protezione meno robusta ma molto più economica.

Quali sono le diverse tipologie di tende da sole per esterni? Vi sono diverse tipologie di tende da sole per esterni che si distinguono in base alla loro forma, struttura e meccanismo di apertura. Prima di scegliere il tipo di tenda da installare è bene conoscerne i pro e i contro per essere sicuri di aver fatto la scelta giusta.

Di che materiale sono fatti i teli per tende da sole per esterni? Vi sono diversi tipi di materiale tra cui scegliere per le vostre tende da sole: le fibre sintetiche, come il poliestere o l’acrilico, sono maggiormente consigliate poiché resistono meglio agli strappi e all’usura. Meno consigliate sono invece le fibre naturali, come ad esempio il cotone, perché sono molto più soggette all’usura e alla formazione di muffe derivanti da pioggia e umidità.

Come si garantisce la sicurezza delle tende da sole per esterni? In base alla loro resistenza e robustezza, i tessuti vengono suddivisi in 3 classi: la classe 1 è quella meno resistente, quindi più soggetta ad usura e di minor qualità mentre la classe 3 è quella più forte, più resistente e quindi di maggiore qualità, di conseguenza ha un costo più elevato rispetto le classi inferiori.

Meglio una tenda da sole per esterni motorizzata o manuale? I sistemi di apertura manuali sono chiaramente più economici di quelli motorizzati ma sarebbe meglio evitarli per tende molto grandi come, ad esempio, le tende ad attico o a pergolato poiché il processo di apertura e chiusura della tenda potrebbe rivelarsi molto faticoso e difficoltoso.

É possibile motorizzare una tenda da sole già installata? Tecnicamente sì, è possibile motorizzare una tenda da sole già installata. Tuttavia, a livello normativo, non è cosa semplice perché bisogna certificare nuovamente il prodotto e per farlo bisogna rivolgersi alla ditta produttrice che vi ha montato la tenda.

Come si effettua la manutenzione delle tende da sole per esterni? Al fine di mantenere il telo della tenda bello, forte e vivace come il primo giorno e per prolungarne di conseguenza il ciclo di vita, mantenendolo elastico e resistente, occorre prestare molta attenzione ad alcuni accorgimenti ed effettuare una manutenzione delle tende per esterni regolare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.