Le tende da sole sono elementi decorativi che ci proteggono dal sole e dalla calura estiva. A contatto con smog e polvere si sporcano e perdono la loro brillantezza. Ecco i suggerimenti per pulirle senza rovinarle

Come pulire le tende da sole? La manutenzione annuale è fondamentale per garantirne la perfetta conservazione nel tempo. Soprattutto nelle palazzine e ai piani superiori delle abitazioni, può sembrare difficile effettuare questo tipo di operazione. Brianzatende, che da oltre cinquant’anni opera nel settore, suggerisce alcuni spunti per rendere questa attività alla portata di tutti. È fondamentale portare a termine questa fondamentale operazione di pulizia almeno una volta all’anno vista l’esposizione delle tenda a smog, sporco e intemperie.

Per averle belle e pulite pronte a proteggerci nella stagione estiva, mostrando i colori vivaci e brillanti, non dobbiamo fare altro che lavarle.

Come pulire le tende da sole: i consigli di Tende da Sole SANLURI!

  • La prima cosa da fare è togliere la polvere dalle tende, soprattutto se sono rimaste aperte nel corso dell’inverno. La scopa di saggina è la soluzione perfetta perché riuscirà a rimuovere anche le foglie cadute dagli alberi o i petali dei fiori. Per realizzare un lavoro perfetto è meglio avere una scopa non troppo grande, ma con il manico lungo, in grado di raggiungere anche i punti più difficili.

  • Una volta tolti tutti i residui accumulati nel corso dell’inverno, dobbiamo procedere con il lavaggio. Se volete un’alternativa naturale, potete mettere all’interno della bacinella d’acqua il sapone di Marsiglia, perfetto per sgrassare, o il bicarbonato, ideale per rimuovere le macchie a fondo. Se invece volete usare un prodotto specifico, è meglio consultare il rivenditore e farvi consigliare la marca giusta per il vostro tipo di tenda.

  • Per lavare e raggiungere tutti i punti della tenda è bene munirvi di spazzolone. Una volta immerso nella soluzione preparata, potete strofinarlo direttamente sulla tenda, insistendo maggiormente sulle zone più sporche. Per pulire l’intelaiatura è meglio usare una spazzola a setole morbide, così da evitare di graffiare la struttura.

  • Se la tenda è particolarmente sporca è meglio lasciar agire il detergente per alcuni minuti. Trascorso il tempo non vi resta che risciacquarlo. Se la tenda è in giardino potete usare il tubo dell’acqua e in pochi minuti i residui di sapone saranno rimossi. Nel caso in cui vi trovate in un condominio prendete uno spazzolone pulito e immergetelo in una bacinella solo con l’acqua.

A questo punto la tenda sarà pulita e sciacquata alla perfezione. Per asciugarla, non vi resta che lasciare la tenda aperta e aspettare che il sole l’asciughi naturalmente.

Stai pensando di migliorare il comfort della tua casa sostituendo le vecchie tende da sole con un prodotto di qualità certificata?  Scopri come fare con Tende da Sole Sanluri di Emidio Pisu. RICHIEDI una consulenza e un PREVENTIVO GRATUITO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.